Protocollo Covid

Il presente protocollo riporta tutte le azioni che verranno poste in essere durante l’organizzazione della manifestazione non competitiva, che consta di passeggiata ciclistica e camminata su sentieri,  denominata MEMORIAL EUGENIO MERCORIO per il contenimento della diffusione del Covid-19 e si va ad aggiungere a quanto riportato nel regolamento di gara, diventandone parte integrante.

Qualsiasi violazione del presente protocollo porterà alla squalifica immediata del concorrente.

Deve intendersi richiamato anche il Protocollo Covid emanato dalla FIASP e depositato presso la Segreteria Nazionale il 10 Giugno 2021, allegato al presente documento.

Tutto il personale coinvolto nell’organizzazione del MEMORIAL EUGENIO MERCORIO sarà dotato di apposito braccialetto o segno di riconoscimento. Ogni collaboratore dotato di braccialetto o segno di riconoscimento, oltre ad essere facilmente riconoscibile da parte dei concorrenti, avrà preventivamente compilato la Scheda Anamnestica per infezione da SARS-CoV2 (Covid- 19).

L’organizzazione nomina come responsabile Covid-19 (Covid Manager), dedicato esclusivamente alla gestione dei controlli e del piano di prevenzione, il Sig. Stefano Mercorio.

Ai sensi del Decreto legge n.105 del 23.07.2021 i partecipanti alla manifestazione dichiarano di essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 o
  • guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2, ovvero
  • effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus SARS-CoV-2

Tutti partecipanti alla manifestazione dovranno consegnare apposita autocertificazione attestante lo stato di salute, come da modello presente sul sito della manifestazione www.memorialeugeniomercorio.it

La documentazione presentata dai partecipanti resterà agli atti.

In ogni zona di PARTENZA (Zona Bianca prefiltraggio e Zona verde) SARANNO PRESENTI:

  • N 100 Atleti,
  • N 10 persone tra staff organizzativo, speaker, autisti.

Deve essere garantito il distanziamento sociale di Mt 1,00 tra le persone.

E’ consentito l’accesso ad un massimo di 120 Persone e componenti del comitato anti contagio (dotati di mascherina e guanti):

In questa zona si provvederà:

  • Postazione per sanificazione delle mani e contenitore rifiuti.
  • Si ricorda agli atleti che l’autocertificazione (e/o copia del green pass) è indispensabile per l’ammissione alla gara da consegnare obbligatoriamente alla consegna del pettorale.
  • Segreteria “Area all’aperto” per consegna pettorali:

N° addetti 2 N° postazioni 1

  • Consegna di un contrassegno (BRACCIALETTO COLORATO) per accedere nella zona, differenziato dal   

colore in base al ruolo svolto nell’ambito della manifestazione.

  • All’interno della Zona partenza sarà collocata la cartellonistica relativa ai comportamenti e cartelli e/o

percorsi a terra per l’accesso ai locali/aree presenti.

NOTE:

x Tutti gli addetti dovranno indossare la mascherina.

x L’organizzazione metterà a disposizioni degli addetti e atleti gel igienizzanti e prodotti per la sanificazione.

X L’organizzazione metterà a disposizioni raccoglitori per rifiuti all’interno dell’area Bianca.

SERVIZI  IGENICI: ASSENTI                                                                                           

CONSEGNA PACCHI GARA

La consegna dei pacchi gara avverrà alla fine della manifestazione all’esterno del Ristorante K2 in uno spazio ben delimitato.  Per ritirare il pettorale ed i pacchi gara, ogni concorrente dovrà presentarsi personalmente indossando la mascherina.

I concorrenti dovranno sanificare le mani prima di consegnare il green pass o tampone con esito negativo eseguito entro le 48 ore precedenti la gara, in caso di mancato possesso di tali documenti l’atleta non potrà partecipare

BRIEFING PRE GARA

II briefing pre-gara si svolgerà all’interno dell’area verde con rispetto del distanziamento di almeno 1mt e con obbligo di indossare le mascherine.

CAMPO GARA

II “campo di gara” comprende il percorso della manifestazione, la zona di partenza (verde)/arrivo (gialla). Nel campo di gara sono ammessi esclusivamente i concorrenti, i tecnici accreditati, i giudici e gli altri ufficiali di gara, il personale di soccorso e di supporto tecnico ai punti contralto.

Tutti i presenti sul campo di gara devono indossare sempre la mascherina ed osservare il distanziamento. Tutta l’area verde e gialla è interdetta al pubblico.

ZONA PARTENZA/ARRIVO

La zona di partenza/arrivo sarà posizionata come da allegate mappe. L’accesso alla Zona di Partenza sarà consentito solamente a concorrenti, giudici e altri ufficiali di gara, personale di soccorso e di supporto tecnico ai punti controllo.

L’accesso alla Zona di Partenza avverrà da un punto unico dove sarà effettuata la spunta, la temperatura esterna frontale, che non dovrà essere superiore ai 37,5°, viene controllata all’entrata dell’area verde.

Tutti gli ammessi alla zona di partenza dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina di protezione chirurgica o superiore.

Nella Zona di Partenza gli atleti dovranno rispettare il distanziamento di almeno un metro. II distanziamento alla partenza verrà segnalato attraverso corsie, fettucce, indicazioni orizzontali, ecc.

I concorrenti non potranno abbandonare materiale nella zona di partenza, pena la squalifica. Ai concorrenti non sarà inoltre consentito consegnare agli organizzatori materiali/attrezzature in zona partenza, da riprendere poi a fine gara, né agli addetti alla gara ricevere, toccare, spostare il materiale e le attrezzature dei concorrenti.

ACCESSO ALLA ZONA DI PARTENZA

Non possano accedere alla zona di partenza i concorrenti che non indossino il pettorale di gara e che quindi non abbiano autocertificato ed attestato personalmente all’organizzazione la dotazione di green pass o di esito negativo di tampone eseguito entro le ultime 48 ore.

Per accedere alla zona di partenza, ogni concorrente dovrà indossare obbligatoriamente il pettorale di gara e la mascherina.

I concorrenti dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina fino a due minuti prima il segnale di partenza. La Mascherina dovrà essere indossata al termine della competizione.

La mascherina dovrà essere custodita dal concorrente per tutta la gara e non potrà essere gettata a terra o consegnata a terzi.

L’abbandono della mascherina comporterà la squalifica immediata del/della concorrente, salvo più gravi sanzioni previste dalle norme igienico sanitarie in materia.

CONDOTTA DI GARA

E’ vietato l’abbandono lungo il percorso di qualsiasi tipo di materiale (mascherina, rifiuto, abbigliamento) pena la squalifica immediata.

SALUTE, SICUREZZA E VALUTAZIONE DEL RISCHIO SUI LUOGHI DI LAVORO CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL’AMBIENTE SPORTIVO

Il comitato organizzatore deve obbligatoriamente:

  • fornire ai propri operatori dettagliate informazioni sui rischi specifici esistenti negli ambienti in cui è chiamata ad operare e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate;
  • fornire specifici codici di condotta che devono essere fatti conoscere e rispettare da tutti gli operatori sportivi;
  • impegnarsi a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità.

 

INFORMAZIONE

Tra i più importanti aspetti legati all’informazione, fatti salvi quelli legati allo specifico contesto della disciplina sportiva di riferimento, l’operatore sportivo deve essere informato circa:

  • l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37,5°) o altri sintomi influenzali (tosse, difficoltà respiratorie) mettendone al corrente il proprio medico di medicina generale e il medico sociale;
  • l’obbligo di comunicare eventuali contatti con persone positive al virus avuti nei 14 giorni precedenti, rimanendo al proprio domicilio secondo le disposizioni dell’autorità sanitaria;
  • l’obbligo di avvisare tempestivamente e responsabilmente il rappresentante dell’organizzazione sportiva dell’insorgere di qualsiasi sintomo influenzale, successivamente all’ingresso nel perimetro di gara durante l’espletamento della prestazione, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti;
  • l’adozione delle misure cautelative per accedere nel sito sportivo e, in particolare, durante l’espletamento della prestazione:
  • mantenere la distanza di sicurezza;
  • rispettare il divieto di assembramento;
  • osservare le regole di igiene delle mani;
  • utilizzare adeguati Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)

 

PRATICHE DI IGIENE

All’interno del perimetro di gara dovrà essere garantito il rispetto delle seguenti prescrizioni igieniche:

  • è obbligatorio verificare all’ingresso che fruitori dei servizi ed eventuali accompagnatori indossino la mascherina protettiva e, in caso negativo, vietare l’ingresso;
  • è necessario individuare percorsi di ingresso e di uscita differenziati;
  • è obbligatorio mettere a disposizione dispenser di gel disinfettante nelle zone di accesso;
  • è obbligatorio mantenere sempre la distanza interpersonale minima di 1 mt;
  • è obbligatorio indossare correttamente la mascherina in qualsiasi momento all’interno del perimetro di gara ad eccezione del momento specifico in cui si svolge attività fisica sul posto;
  • è obbligatorio indossare correttamente sempre la mascherina nelle zone di accesso transito;
  • è obbligatoria la pulizia delle aree di contatto di ciascun attrezzo dopo ogni utilizzo da parte dell’utente con opportuno prodotto igienizzante;
  • non toccarsi mai occhi, naso e bocca con le mani;
  • starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; se non si ha a disposizione un fazzoletto, starnutire nella piega interna del gomito;
  • evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività fisica, ma riporli in zaini o borse personali e, una volta rientrato a casa, lavarli separatamente dagli altri indumenti;
  • bere sempre da bicchieri monouso o bottiglie personalizzate;
  • gettare subito in appositi contenitori i fazzolettini di carta o altri materiali usati (ben sigillati)
  •  Ai fini dell’attuazione delle buone pratiche igieniche dovranno essere messe a disposizione:
    • sistema            di              raccolta        dedicato              ai           rifiuti      potenzialmente          infetti          (es.                      fazzoletti      monouso, mascherine/respiratori);
    • vietare lo scambio tra operatori sportivi e personale comunque presente nel sito sportivo di dispositivi  (smartphone, tablet, ecc.);

In aggiunta, coloro che praticano l’attività, hanno l’obbligo:

  • di disinfettare i propri effetti personali e di non condividerli (borracce, fazzoletti, attrezzi, ecc.);
  • di arrivare nel sito già vestiti adeguatamente alla attività che andrà a svolgersi o in modo tale da utilizzare spazi comuni per cambiarsi e muniti di buste sigillanti per la raccolta di rifiuti potenzialmente infetti;
  • di non toccare oggetti e segnaletica fissa.

 

SEGNALETICA

Nelle aree di entrata ed uscita e nel perimetro di ogni zona individuata dalla planimetria (bianca, verde, gialla) dovrà essere affissa la seguente segnaletica.

ZONA DI ARRIVO

Pubblico

Non ci sarà pubblico, solo giuria, cronometristi, speaker e addetti all’organizzazione.

NOTE

x Tutti dovranno indossare la mascherina e guanti monouso fatta eccezione per lo speaker

x L’organizzazione metterà a disposizioni degli addetti e atleti gel igienizzanti e prodotti per la sanificazione.

x Sarà garantito il distanziamento sociale di 1 metro tra le persone. Lo speaker sarà a 2 metri di distanza dal resto del personale.

Palco d’arrivo

Non previsto

Palco di premiazione

Saranno ammessi solo Atleti Premiati e un addetto alla consegna premi.

NOTE

x Tutti dovranno indossare la mascherina e guanti monouso fatta eccezione per lo speaker

x L’organizzazione metterà a disposizioni degli addetti e atleti gel igienizzanti e prodotti per la sanificazione.

x Sarà garantito il distanziamento sociale di 1 mt tra le persone. Lo speaker sarà a 2 metri di distanza dal resto del personale.